LABORATORIO MORETTIANO
Lettura delle scritture con particolare osservazione
del segno Rovesciata in termini di funzionalità/disfunzionalità
in relazione al contesto segnico.
FAD – 22 MARZO 2024
AGI PIEMONTE

20,00

È il quarto laboratorio morettiano e in tale incontro si osserva in particolare modo nelle scritture il significato del segno Rovesciata nel confronto discutendone la presenza in termini di funzionalità e disfunzionalità…

Descrizione

 

 

 

EVENTO IN FAD

DALLE 17.30 ALLE 19.30

ATTENZIONE: PER L’ISCRIZIONE UTILIZZARE L’IBAN DELLA SEZIONE PIEMONTE
IBAN: IT83J0306909606100000149651

 

 

 

 

Docente: Roggero Antonella

Abstract:
È il quarto laboratorio morettiano e in tale incontro si osserva in particolare modo nelle scritture il significato del segno Rovesciata nel confronto discutendone la presenza in termini di funzionalità e disfunzionalità rapportando tale segno alla presenza nelle scritture di altri segni che ne possono, nei termini suddetti, orientare diversamente la lettura.

Obiettivo formativo:
L’esercizio di lettura delle scritture proposte mira a enfatizzare l’importanza del laboratorio come metodo pratico di prova sul campo delle proprie modalità di intervento sulle scritture, in un confronto che può ampliare, allargare, mettendo anche in discussione eventuali divergenze, la preparazione di ciascun grafologo/studente, aprendo spazi comunicativi mirati al conseguimento di una migliore gestione della formazione teorica e delle esperienze personali.

Contenuti:
presentazione di scritture con particolare riferimento alla presenza di Rovesciata e rispetto al contesto segnico alla sua funzionalità o disfunzionalità.

Metodologia didattica:
il metodo è quello di laboratorio per cui è richiesta la pratica di ciascuno dei partecipanti, quindi, presentate le scritture si lascia tempo agli utenti di valutare le stesse raggiungendo una visione di insieme. A questo punto la docente espliciterà la propria relazione chiedendo confronto ad ogni passaggio.

Destinatari:
Grafologi professionisti • Studenti di grafologia • Altre figure professionali interessate a conoscere la grafologia morettiana

Durata: 2 ore

Crediti: crediti formativi 2

Costo:
Soci ordinari e tesserati: € 20,00 – Il seminario sarà attivato con un minimo di 8 iscritti

N.B. Per partecipare al seminario è necessario essere soci AGI ordinari o tesserati ed essere in regola con il versamento della relativa quota associativa per l’anno in corso (rispettivamente 130 euro e 50 euro).

Per informazioni sulla tipologia di soci e sulla modalità di iscrizione ad AGI consultare www.aginazionale.it sezione “L’associazione – Statuto (art. 9 e 10) e sezione “Modulistica”. Nel caso di iscrizione all’associazione, inviare per conoscenza una e-mail a: agipiemonte@yahoo.com con gli estremi del bonifico effettuato ad AGI nazionale.

Pagamento seminario: bonifico
Nella causale, inserire CONTRIBUTO ASSOCIATIVO PER IL SEMINARIO, cognome e nome del partecipante e la data del seminario
utilizzare il seguente IBAN:IT83J0306909606100000149651
Il conto corrente è presso Intesa San Paolo ed è intestato ad A.G.I. Associazione Grafologica Italiana – Sezione Piemonte. Non si accettano pagamenti in contanti e, in caso di mancata partecipazione senza adeguato preavviso (almeno 5 giorni prima), non è previsto il rimborso della quota versata.

Iscrizione:
È possibile iscriversi sino ad esaurimento posti con le seguenti modalità:
Soci ordinari: Tramite DUI-Documento unico d’Iscrizione (https://sgapro.it/agi/index.php)
inserendo gli estremi del bonifico
Soci tesserati: tramite mail a agipiemonte@yahoo.com allegando gli estremi del bonifico.

Registrazioni: ore 17.00 – 17.30
Nota: per rispetto nei confronti del docente e di tutti i partecipanti, non sarà consentito l’accesso a chi si presenterà dopo l’orario di inizio seminario.

 

 

 

 

  SCARICA LA LOCANDINA COMPLETA

 

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LABORATORIO MORETTIANO
Lettura delle scritture con particolare osservazione
del segno Rovesciata in termini di funzionalità/disfunzionalità
in relazione al contesto segnico.
FAD – 22 MARZO 2024
AGI PIEMONTE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.