IL DIRETTIVO

SEZIONE AGI VENETO

Il direttivo

AGI VENETO

Email: agi.sezioneveneto@gmail.com
C.F. 92073740281

Presidente – Cristiano Draghi
cristiano.draghi@libero.it – Tel. 347 2440685

Vicepresidente – Carla Salmaso
carla.salmaso@centrografologia.it – Tel. 3389647197

Segretaria – Stefania Zanella
avv.zanella@libero.it – Tel. 339 1038471

Tesoriere – Carmela Garasto
carme.garasto@gmail.com – Tel. 328 2290386

Consigliere – Raffaella Iovino
raffaellaiovino@hotmail.com – Tel. 349 6052339

Sede: Salzano (VE), Via Mameli n. 6

DALLO STATUTO
Art. 17. Il consiglio direttivo è composto da cinque, sette o nove membri secondo la determinazione dell’assemblea. Possono farne parte soci fondatori, ordinari ed un solo socio aderente ove i membri siano cinque, due se i membri sono sette o nove. Il consiglio direttivo dura in carica tre anni ed i suoi membri possono essere rieletti. Esso si riunisce almeno quattro volte l’anno, possibilmente a cadenza trimestrale, su convocazione del presidente oppure su richiesta dei due terzi del consiglio stesso. La convocazione va fatta per iscritto almeno venti giorni prima della data fissata, salvo casi di urgenza, e la riunione è valida con la presenza della maggioranza dei membri. Art. 18. II consiglio direttivo ha le seguenti competenze: a) elegge a maggioranza assoluta con scrutinio segreto il presidente; b) su proposta del presidente, elegge il vicepresidente, il segretario ed il tesoriere; c) delibera sulla gestione ordinaria dell’AGI, convoca l’assemblea ordinaria e straordinaria dei soci secondo le modalità previste dal presente statuto; d) stabilisce le competenze operative del presidente, del vicepresidente, del segretario e del tesoriere (salve quelle già previste dal presente statuto); e) delibera sulle proposte di ammissione dei soci ordinari e sulla nomina dei soci onorari; f) delibera l’espulsione dei soci su proposta del collegio dei revisori dei conti e probiviri; g) accerta le esigenze finanziarie dell’AGI ed individua i mezzi idonei per soddisfarle; h) delibera sulle operazioni relative agli impegni finanziari con enti pubblici e privati, sull’accettazione di lasciti, donazioni e sovvenzioni e su ogni operazione finanziaria concernente l’attività dell’AGI; i) predispone il bilancio preventivo ed il bilancio consuntivo per l’assemblea ordinaria e ne esegue le delibere; l) delibera la costituzione delle sezioni regionali e di quelle provinciali ad esse equiparate; m) scioglie le sezioni regionali e provinciali che operano in contrasto con le finalità dell’AGI o che di fatto non operano più da anni; n) prende visione della relazione morale e finanziaria delle sezioni regionali e provinciali; o) accorda contributi straordinari alle sezioni che ne facciano motivata richiesta ed alleghino la relazione morale e finanziaria. Le deliberazioni vengono adottate a maggioranza assoluta dei presenti; nelle votazioni palesi in caso di parità è decisivo il voto del presidente. I verbali, redatti dal segretario, devono essere letti ed approvati nella riunione immediatamente successiva a quella cui si riferiscono; essi devono essere firmati dal segretario e dal presidente o dal vicepresidente in caso di sua assenza. I presidenti delle sezioni regionali e provinciali o i loro rappresentanti possono essere invitati dal consiglio direttivo a partecipare alle riunioni a titolo consultivo.

l’assemblea dei soci

L’Assemblea è l’organo sovrano dell’Associazione. È formata da tutti i Soci aventi diritto e si riunisce almeno una volta l’anno su convocazione del Consiglio Direttivo. Può riunirsi ogni qualvolta lo stesso Consiglio Direttivo, il Collegio dei Revisori dei conti e il Collegio dei Probiviri o un terzo dei Soci ne faccia formale richiesta.

All’Assemblea spettano i seguenti compiti
In sede ordinaria: a) determinazione del numero ed elezione a maggioranza semplice dei membri del Consiglio Direttivo, del Collegio dei Revisori dei conti e del Collegio dei Probiviri; b) approvazione a maggioranza assoluta della relazione morale del Presidente e delle proposte dei Soci; c) approvazione a maggioranza assoluta dell’attività svolta e del programma dell’anno successivo; d) approvazione a maggioranza assoluta del bilancio consuntivo annuale e) presa in visione dei bilanci delle sezioni regionali e provinciali; f) definizione delle quote sociali relative alle varie categorie dei Soci; g) approvazione del regolamento proposto dal Consiglio Direttivo; g) approvazione del codice deontologico proposto dal Consiglio Direttivo. In sede straordinaria: a) approvazione a maggioranza di due terzi di eventuali modifiche allo statuto; b) trasferimento della sede sociale in altra città; c) adozione di eventuali delibere relative ai punti posti all’ordine del giorno dal Consiglio Direttivo, dal Collegio dei Revisori dei conti, dal Collegio dei Probiviri o da un terzo dell’Assemblea; d) deliberazione dello scioglimento dell’Associazione.