LA STORIA

ASSOCIAZIONE

La Storia

Durante il primo congresso nazionale italiano di grafologia tenutosi a Sestola (MO), nel dicembre 1961, il grafologo padre Girolamo Moretti propose di fondare un’associazione con “lo scopo di sviluppare, diffondere, applicare la grafologia per la conoscenza della personalità umana in tutte le sue manifestazioni”.

Partecipanti

I partecipanti al congresso firmarono l’atto costitutivo dell’Associazione e stabilirono di incontrarsi successivamente per definirne la struttura e l’organizzazione.

Nel 1976

Solo nel 1976, grazie all’interesse crescente per la disciplina grafologica e alla necessità di confrontarsi, scambiarsi idee e conoscenze su questa materia, con il sostegno e la collaborazione dell’Istituto grafologico Moretti di Urbino, nacque ufficialmente l’Associazione Grafologica Italiana.

l’Associazione

Nel 1977 fu istituita ad Urbino la Scuola Superiore di studi grafologici dedicata a Girolamo Moretti che nel 1988 fu modificata in Scuola diretta a fini speciali. Con la riforma del sistema universitario nel 1999 la grafologia entrò a pieno titolo negli atenei di Urbino e di Roma (Lumsa) attraverso il Diploma universitario in Consulenza grafologica. Nel 2003 fu attivato un corso di laurea in tecniche grafologiche e nel 2005 un Master universitario in ambito peritale-giudiziario e in professionale.
Oggi, grazie ad un’importante convenzione fra l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, l’Istituto grafolgico internazionale Girolamo Moretti e l’A.G.I. si è giunti alla realizzazione congiunta di una Scuola di Alta Formazione in Studi Grafologici, con l’istituzione di programmi di formazione in grafologia.
Nel corso degli anni l’A.G.I. ha organizzato numerose iniziative: congressi nazionali e internazionali, seminari di aggiornamento, corsi introduttivi allo studio della grafologia.
L’Associazione ha partecipato all’ADEG (Association Déontologique Européenne de Graphologues), di cui ha sottoscritto il Codice Deontologico Europeo e grazie al quale ha stretto contatti di collaborazione con le maggiori associazioni grafologiche estere.